Paolacci&Ronco

Tu uccidi. Come ci raccontiamo il crimine

18,00 

Disponibile

COD: 9791280263841 Categorie: ,

Descrizione

L’omicidio è un elemento sempre presente nella storia umana. Ma perché si uccide oggi, nella nostra società? E in che modo la nostra società percepisce e racconta il crimine? In un percorso che passa in rassegna i molteplici aspetti dell’omicidio e del suo racconto, due autori del genere crime (creatori della serie sul vicequestore Paolo Nigra) cercano di interrogarsi sul modo in cui viene interpretato l’omicidio nella nostra società, in che modo la distanza tra realtà e finzione agisce sull’immaginario collettivo e come questo viene di conseguenza strumentalizzato dalla comunicazione politica. Si vedrà in che forme l’interpretazione del crimine influenzi la cultura sociale e l’idea stessa di ‘bene’ e ‘male’, l’idea di colpa e di punizione, nonché quella di sicurezza e prevenzione. Il delitto, insomma, è uno strumento perfetto per indagare la società italiana contemporanea.

Informazioni aggiuntive

Peso0,00 kg
Titolo

Tu uccidi. Come ci raccontiamo il crimine

Autore

Paolacci&Ronco

Editore/Marca

Effequ

ISBN

9791280263841

Anno di pubblicazione

2023

Torna allo shop