Jacopo Iannuzzi

White people rape dogs

16,00 

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 9788806263119 Categorie: ,

Descrizione

Un mondo popolato da personaggi allucinati e lucidissimi. Una storia di amori pericolosi e disordinati, di fughe e cospirazioni, il cui racconto si intreccia a momenti di violenta poesia che indagano i protagonisti sempre piú chiusi in sé stessi. Perché, dopotutto, senza le ossessioni che tentiamo di nascondere di noi rimane ben poco. L’esordio di uno scrittore impertinente, disperato, gioioso. Un talento.

Remo abita in un’imprecisata città del Nordest, indecisa fra la provincia e la metropoli, tra la montagna e il mare. Non studia, non lavora, eppure cerca di dare un senso alle proprie giornate, travolte dalle esistenze sconnesse dei suoi amici: Jem, pronto a tutto per sfangarla, i cui progetti di riscatto sono destinati a un inevitabile fallimento; Pingu, che è normale quando è fatto e coltiva hobby macabri; Francoboy, il piú scentrato di tutti (o forse no?), invischiato in confuse vicende eversive. Questa routine della sregolatezza viene spezzata da Gioia, anima libera, intensa, che vende il proprio corpo online per mantenersi. Tra lei e Remo nasce qualcosa, e potrebbe essere qualcosa di nuovo, di diverso. Ma a volte basta una piccola crepa a impedire ciò che conta davvero: «sapersi ballare dentro, darsi vita». Sfacciato, struggente, White People Rape Dogs canta la bellezza dell’imperfezione al ritmo compulsivo della musica elettronica.

Informazioni aggiuntive

Peso0,00 kg
Titolo

White people rape dogs

Autore

Jacopo Iannuzzi

Editore/Marca

Einaudi

ISBN

9788806263119

Anno di pubblicazione

2024

Torna allo shop