Daniele Giglioli

Critica della vittima. Un esperimento con l’etica

14,00 

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 9791254801031 Categorie: ,

Descrizione

La vittima è l’eroe del nostro tempo. Essere vittime dà prestigio, impone ascolto, promette e promuove riconoscimento, attiva un potente generatore di identità, diritto, autostima. Immunizza da ogni critica, garantisce innocenza al di là di ogni ragionevole dubbio. Come potrebbe la vittima essere colpevole, e anzi responsabile di qualcosa? Non ha fatto, le è stato fatto. Non agisce, patisce. Nella vittima si articolano mancanza e rivendicazione, debolezza e pretesa, desiderio di avere e desiderio di essere. Non siamo ciò che facciamo, ma ciò che abbiamo subíto, ciò che possiamo perdere, ciò che ci hanno tolto. È tempo però di superare questo paradigma paralizzante, e ridisegnare i tracciati di una prassi, di un’azione del soggetto nel mondo: in credito di futuro, non di passato.

Informazioni aggiuntive

Peso0,04 kg
Titolo

Critica della vittima. Un esperimento con l'etica

Autore

Daniele Giglioli

Editore/Marca

Nottetempo

ISBN

9791254801031

Anno di pubblicazione

2024

Torna allo shop